gear gear gear

facebook twitter google-plus-2 youtube

Motore aeronautico Moto Guzzi
anni '70



62

Note Storiche

Tra la fine anni '60 e l’inizio degli anni '70 la Moto Guzzi ricevette da alcuni stati esteri la richiesta di mettere in produzione un motore per aerei leggeri da osservazione.
In quel periodo l’ing. Lino Tonti, uno dei più prolifici e geniali progettisti nonché direttore tecnico della Moto Guzzi, responsabile del progetto della mitica V7 sport telaio rosso, fu incaricato di realizzare un motore aeronautico, visto che egli, durante il periodo bellico, aveva lavorato nel settore aeronautico come ispettore motoristico.
Il primo risultato del progetto è stato la realizzazione del prototipo esposto, il quale, anni dopo, è stato regalato dalla Moto Guzzi all’ing. Tonti come riconoscimento del lavoro fatto. La Moto Guzzi costruì altri prototipi, di cui uno è esposto al museo Guzzi a Mandello del Lario, ma in seguito per vari motivi il motore non venne messo in produzione.


Scheda tecnica

TipoV50
Descrizioneprototipo di motore aeronautico di stretta derivazione motociclistica, con 2 cilindri a V di 90 °, basamento, cilindri e teste in lega di alluminio
Corsa57 mm
Alesaggio74 mm
Cilindrata490 cm³
Rapporto di compressione10.5:1
Potenza47 CV a 7500 giri/minuto
Sistema di distribuzione2 valvole in testa per cilindro, comandate da aste e bilacieri
Sistema di accensioneuna candela per cilindro
Sistema di raffreddamentoad aria
Sistema di lubrificazioneforzato, con una pompa a lobi
Azionamento elicamediante riduttore, elica spingente


Applicazioni

Velivoli ultraleggeri


Per gentile donazione del sig. Girolamo Di Giovanni

Login
Realizzazione sito: Pasquale Pillitteri


unipa
unipa
unipa